MENU

Funerale ECOlogico

Chiudi
  • Funerale ECOlogico

Descrizione servizio

FAI LA DIFFERENZA PER LE GENERAZIONI CHE VERRANNO

Nella nostra epoca osserviamo una crescente attenzione nei confronti dell’ecologia e dello sviluppo sostenibile. Soprattutto negli ultimi tempi, si è potuto assistere ad un rinnovato interesse nei confronti delle tematiche del rispetto dell’ambiente e dell’ecosostenibilità, che si è tradotto in iniziative di varia natura in tutto il mondo, Italia compresa: dalla diffusione di prodotti realizzati con materiali riciclati, ecocompatibili e biodegradabili, al miglioramento dei sistemi di raccolta differenziata, fino al crescente ricorso a tecnologie basate sulle energie rinnovabili e volte al risparmio energetico.
 
PREFERIRE UNA BARA ECOLOGICA E’ UNA SOLUZIONE INTELLIGENTE !

Le casse in legno verniciato, bruciando, producono esalazioni inquinanti dati i prodotti chimici contenuti.
 
Il funerale ecologico a Venezia, alternativo al tradizionale, viene organizzato utilizzando esclusivamente materiali ecologici.

I vantaggi di una bara ecologica:
Si desidera illustrare, per farne comprendere l’importanza, i vantaggi della bara ecologica costruita in legno grezzo, verniciata all’acqua o utilizzando bare in cellulosa.
Le bare in legno grezzo o verniciate ad acqua o le bare in cellulosa permettono durante la fase della cremazione la riduzione delle emissioni di diossina mentre per le inumazioni risolvono il problema dello smaltimento e della bonifica del terreno, perché il legno in 40 anni marcisce, mentre le vernici rilasciano sostanze inquinanti nelle falde acquifere.
I cofani funebri in cellulosa vengono prodotti con lastre di cellulosa ricavate dalle fibre naturali recuperate e rigenerate, e cortame di legno giuntato a pettine, evitando in parte il depauperamento forestale. Ulteriore valore aggiunto è inoltre il risparmio energetico durante la cremazione.
 
I vantaggi per la cremazione e l’inumazione:
I tempi ridotti in caso di cremazione concorrono al risparmio energetico: un’ora e mezza per la bara in legno, un’ora per quella in cellulosa. Quindi considerando circa 80.000/100.000 cremazioni anno in Italia, con un totale di 120.000/150.000 ore di combustione, si arriverebbe ad una diminuzione di 33.000 ore di esercizio, l’equivalente di 22.000 cremazioni in meno. Il mancato uso di vernici limita le incrostazioni interne al forno, a beneficio dei filtri e del loro smaltimento, ed implica zero immissioni di fumi tossici in atmosfera.
In caso di inumazione, la completa compostabilità favorisce la mineralizzazione della salma con indumenti di fibre naturali, oltre al mancato intervento per il recupero delle parti molli indecomposte e per lo smaltimento del tavolame residuo infetto.
Migliori proprietà fisiche
Non teme la pioggia, non infracidisce con l’umidità e ha un peso limitato di 17 kg, contro i 60/100 kg circa delle bare tradizionali.

Un basso consumo di legname:
Notevoli benefici sono legati anche al consumo di legname. Da un m3 di legno si ricavano 5/6 bare tradizionali, contro le 30/35 nel caso di bara ecologica in fibra vergine. Per le bare tradizionali, il legname complessivo necessario per il fabbisogno della regione europea corrisponde a circa 7 km2 all’anno. Ipotizzando circa 7 milioni di decessi nel periodo indicato, il tempo necessario per la riforestazione è di almeno 50 anni, occupando un territorio di 300.000 km2. Tale superficie, che andrà deforestata, è pari a quella dell’intero stato Italiano.

I test effettuati:
Tra i test richiesti dall’ Istituto Superiore Della Sanità (organo tecnico del Ministero Della Salute) superati dalla cassa ecologica, ricordiamo:
Verifica del carico derivante dal terreno di copertura della fossa di inumazione su cassa di legno e cassa in cellulosa;
Valutazione che i metalli pesanti durante la fase di cremazione non diano luogo al superamento dei limiti di emissione al camino o cessioni nel suolo in caso di inumazione;
Verifica delle sostanze emesse durante la combustione comprensiva di campionamento, analisi e specifica della metodica utilizzata;
Valutazioni delle cessioni nel terreno in caso di inumazione comprensiva di campionamento e analisi;
Valutazioni della biodegradabilità aerobica/anaerobica ultima secondo norma UNI EN14046 ( analisi chimico fisiche su materiale per bare mortuarie);
Prova di trasportabilità cofano ecologico;
Prova di impermeabilità su cofano mortuario in cellulosa pressata e in legno.
Il prodotto è autorizzato per decreto dal Ministero Della Salute. Al contrario, per le bare tradizionali in legno non sono mai stati richiesti i sopra descritti test, sia per la presenza massiccia di vernici che per i consumi energetici e la provenienza del legno. Tutto ciò suggerisce che la bara ecologica sia oggettivamente portatrice di vantaggi in assoluto.

Impresa autorizzata dal COMUNE DI VENEZIA ai sensi della Legge Regionale 18/2010 REGIONE VENETO

Funerali ECOlogici a partire da 1300,00 €

Operiamo con tariffe agevolate in tutte le strutture ospedaliere per info Tel. 041/3098079 reperbilità 24h su 24h

 

Applicazioni